Ricerca personalizzata

 

Pagina iniziale
Preferiti

Contatti

Forum

cerca nel sito

www.dittatori.it

 

 

 

 

Viaggi nel mondo

 

Segnala questo sito ai tuoi amici!
clicca qui
 

 

 

 

 


MARKETING & COMUNICAZIONE

 

Le imprese devono anche comunicare con i propri consumatori e si rendono dunque necessarie le attività di comunicazione e promozione.

 

Le imprese, pertanto, si avvalgono di agenzie di pubblicità per mettere a punto comunicazioni efficaci e di specialisti della promozione per definire programmi di incentivazione delle vendite. Per la maggior parte delle imprese il problema non è se comunicare o no, ma quanto e come investire nella comunicazione. Il mix della comunicazione di marketing è formato da 4 componenti fondamentali:

1.    pubblicità: qualsiasi forma di promozione di idee, beni o servizi da parte di un promotore;

2.    promozione vendite: comprende gli incentivi di breve periodo volti a incoraggiare gli acquisti;

3.    pubbliche relazioni: molteplicità di iniziative volte a migliorare, mantenere o proteggere l’immagine di un’azienda;

4.    vendita personale: è costituita dalla presentazione orale effettuata durante una conversazione con uno o più acquirenti potenziali, allo scopo di realizzare delle vendite.

 

E’ l’intero marketing mix e non solo il mix promozionale propriamente detto che deve essere concepito in modo da ottenere il massimo impatto possibile in termini di comunicazione.

Chi comunica nel campo di marketing deve:

identificare il proprio pubblico obiettivo;

determinare gli obiettivi della comunicazione;

elaborare il messaggio;

scegliere i canali per la comunicazione;

definire il budget totale per la promozione;

decidere il mix promozionale;

misurare i risultati;

gestire e coordinare l’intero processo;

 

L’operatore di marketing può cercare di ottenere una risposta cognitiva, affettiva o comportamentale. Secondo il modello AIDA, l’acquirente passa attraverso le fasi dell’attenzione, dell’interesse, del desiderio e dell’azione.

Il modello della gerarchia degli effetti prende in considerazione le fasi della conoscenza, del gradimento, della preferenza, della convinzione e dell’acquisto. Un messaggio ideale dovrebbe essere in grado di attirare l’attenzione, sollecitare il desiderio e indurre il consumatore all’acquisto.

 

Il processo per la formulazione di un messaggio richiede la soluzione di 4 problemi:

cosa dire (contenuto del messaggio);

come esprimerlo (struttura del messaggio);

come confermarlo a livello simbolico (formato del messaggio);

chi deve dire (fonte del messaggio).

 

 

 

 

© www.villaggiomondiale.it - Webmaster: Amedeo Lomonaco