Ricerca personalizzata

 

Pagina iniziale
Preferiti

Contatti

Forum

cerca nel sito

 

 

www.dittatori.it

 

 

 

 

 

Viaggi nel mondo

 

Segnala questo sito ai tuoi amici!
clicca qui
 

 

 

 

 

 


IL BUSINESS PLAN

La pianificazione in forma documentale di una nuova attività imprenditoriale rappresenta un passo indispensabile per la corretta impostazione del business che si desidera intraprendere.


Il business plan è un documento riassuntivo del progetto imprenditoriale che si intende sviluppare; in altre parole è lo strumento di autovalutazione e di presentazione dell'idea d'impresa.


Esso fa parte della documentazione da allegare alla domanda di agevolazioni in quanto espressamente richiesto dall'Unione europea e in quanto ritenuto un importante strumento di crescita culturale per l'intero sistema imprese-banche-amministrazione pubblica. 

Esso è quindi un documento obbligatorio dal quale non si può prescindere.
La sua stesura risulta particolarmente utile sotto due punti di vista:
1. la possibilità di ottenere finanziamenti
2. la possibilità di esaminare a fondo i diversi aspetti del progetto prima di investire tempo, denaro e reputazione.

La preparazione del business plan rappresenta un'opportunità per esplorare tutti gli aspetti della nuova attività, esaminando le possibili conseguenze di diverse strategie finanziarie, competitive, produttive o commerciali.


L'analisi che è alla base della redazione di questo documento consente inoltre di determinare, anche se con approssimazione, le risorse umane e finanziarie indispensabili per avviare e sviluppare la nuova impresa.
   

 

Redazione del business Plan  

Il business plan è il biglietto da visita con il quale ci si presenta.
Innanzitutto non dovrebbe superare le quaranta pagine. Anche i progetti più complessi possono essere efficacemente sintetizzati in poche decine di pagine; un documento troppo voluminoso tende a scoraggiare la lettura. Il documento deve avere una copertina sulla quale siano indicati titolo, denominazione dell'azienda, indirizzo, numero della copia. Deve avere inoltre un indice e le pagine numerate.
Il business plan deve essere costituito, indicativamente, dai seguenti punti:

- SINTESI DEL PROGETTO IMPRENDITORIALE
In questa sezione del business plan si tratta di sintetizzare il contenuto e gli obiettivi del progetto imprenditoriale. Molto spesso la fortuna di un business plan può dipendere addirittura dalla prima frase di questa sintetica presentazione iniziale. Deve essere personalizzato per ciascun tipo di destinatario e deve poter essere facilmente presentabile in un'esposizione orale.

- IL PROGETTO IMPRENDITORIALE E LA PRESENTAZIONE DELL'AZIENDA
In questa sezione si tratta di descrivere l'impresa e, in modo approfondito, il progetto imprenditoriale. I punti da sviluppare possono essere:
- Descrizione e natura del progetto
- Individuazione degli obiettivi del progetto
- Modalità di realizzazione del progetto
- Descrizione del prodotto/servizio
- Descrizione del mercato
- I dati identificativi delle imprese coinvolte nel progetto
- I dati di bilancio delle imprese coinvolte nel progetto
- Le persone coinvolte nel progetto.

L'ANALISI DEL MERCATO E LE SCELTE DI MARKETING
L'obiettivo di questa sezione è collocare la nuova iniziativa imprenditoriale nell'ambito del mercato di riferimento e definirne brevemente le politiche di marketing.
I punti da sviluppare possono essere:
- Descrizione del mercato e dei suoi segmenti
- L'analisi della domanda ed il grado di competitività del settore
- Le ricerche di mercato svolte
- Le scelte di marketing

IL PIANO DELLE VENDITE DEL PRODOTTO/SERVIZIO
L'obiettivo di questa sezione è preparare il piano delle vendite del prodotto/servizio offerto e determinare il margine lordo di contribuzione per prodotto/servizio globale. I punti da sviluppare possono essere:
- I destinatari del prodotto/servizio
- La descrizione del prodotto/servizio
- I brevetti e le licenze
- Gli accordi commerciali
- Il piano delle vendite per prodotto/servizio
- Il piano delle vendite globale

IL PIANO DI PRODUZIONE
Questa sezione riguarda soltanto le aziende di produzione (non quelle commerciali o di servizi) e in essa viene descritta la metodologia produttiva o di approvvigionamento del prodotto con ulteriori indicazioni su fornitori, materie prime utilizzate, macchinari, attrezzature.

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL'AZIENDA
L'obiettivo di questa sezione è presentare la struttura organizzativa del progetto imprenditoriale e determinare il costo del personale.

IL PIANO DEGLI INVESTIMENTI: LE RISORSE PRODUTTIVE
L'obiettivo di questa sezione è presentare la struttura produttiva e gli investimenti necessari alla realizzazione del prodotto/servizio.

IL PIANO ECONOMICO-FINANZIARIO
La sezione finanziaria ha l'obiettivo di fornire il rendimento previsto dall'attività e quindi la capacità reddituale dell'imprenditore nel caso di richiesta

 

 

 

 

© www.villaggiomondiale.it - Webmaster: Amedeo Lomonaco